Perchè ricorrere al team building Milano?

A prescindere dalla tipologia di attività è molto importante fare team building. Ma di cosa si tratta?

Letteralmente significa “costruzione del gruppo”. In altri termini il team building non è altro che un insieme di attività che hanno come finalità quella di creare un gruppo di lavoro coeso, affiatato e soprattutto motivato all’interno di un’azienda.

Molto spesso però all’interno delle aziende, il clima che aleggia non è per niente positivo, le motivazioni possono essere diverse, come ad esempio, scarsa voglia di collaborare, rivalità tra colleghi, demotivazione, stress, ansia e via dicendo… Una soluzione in realtà esiste e si chiama: team building.

Oramai sono diverse le aziende che hanno deciso di appellarsi a questa nuova metodologia. Tuttavia è necessario affidarsi alla giusta agenzia che sappia utilizzare le giuste tecniche e sappia sviluppare nelle persone l’orientamento a condividere obiettivi, a supportarsi l’uno con l’altro , ad accrescere del legami più stretti.

Chi meglio di Mediatica, agenzia di organizzazione eventi è capace di realizzare tutto ciò? Grazie all’esperienza maturata in tutti questi anni e alla prefessionalità, l’agenzia mette in atto una serie di tecniche di team building, che hanno come finalità quelle di far sentire il gruppo una squadra.

Sono diverse le attività di team building Milano che si possono mettere in campo: risolvere un problema, costruire un’orchestra aziendale, giocare con il tiro alla fune, etc… L’attività scelta è solamente il mezzo per raggiungere lo scopo.

Quando si ricorre al team building?

Generalmente le aziende ricorrono a tale tecnica quando il gruppo è stato costituito da poco tempo, oppure non ottiene i risultati sperati.

Si cerca di diffondere tra i vari componenti dell’azienda uno spirito di squadra. Generalmente, dopo un intervento di team building tra le persone si crea un rapporto di maggiore stima, di fiducia, di disponibilità e soprattutto di collaborazione.

Per assicurare performance in linea con gli obiettivi dell’azienda, è necessario ripetere periodicamente le attività di team building.

 

5 Rimedi per l’Insonnia che funzionano davvero

Il nostro orologio biologico a volte va incontro a squilibri che ci impediscono di riposare correttamente. Come fare a vincere quindi il fastidioso disturbo dell’insonnia?

 

Evitare l’utilizzo di dispositivi elettronici

 

É un’abitudine consolidata guardare alla sera un film, a volte già quando siamo stesi sul letto, dalla tv o dal computer. L’uso di questi dispositivi LED è una delle principali cause che portano all’insonnia.

A seguito di un studio del Rensselaer Polytechnic Institute di New York, le ultime tecnologie stimolerebbero la produzione di melatonina, l’ormone regolatore dei processi di sonno e veglia. Ciò, quindi, ritarderebbe nel nostro corpo il desiderio di dormire, facendoci rimanere svegli.

 

Attività fisica 

 

Quando facciamo sport il nostro organismo produce adrenalina e noradrenalina.

Questi ormoni tendono ad attivare il corpo, riducendo momentaneamente la sensazione di stanchezza e impedendoci quindi di prendere sonno. Se però l’attività fisica viene svolta durante il giorno, questa ci aiuterà a rilassarci e quindi a dormire.

 

Cromoterapia

 

I colori aiutano a sviluppare diverse emozioni. Se utilizziamo lenzuola di colore blu saremo più predisposti a dormire.

L’azzuro ci aiuterà ad evitare incubi, mentre il rosa o il verde ci daranno serenità ed equilibrio.

 

Bere una tisana

 

Gli infusi e le tisane possono aiutarci a dormire. Mentre la camomilla ha prevalentemente l’effetto di rilassare i muscoli, la valeriana si rivela uno rimedi migliori per combattere l’insonnia.

Da non sottovalutare neanche il potere sedativo, calmante e rilassante della melissa, così come quello del tiglio, una delle erbe a maggior azione sonnifera. Infine, anche il biancospino può avere un’influenza positiva: le sue proprietà ipotensive lo rendono ideale dopo una giornata stressante e faticosa.

 

Aromaterapia

 

Non solo la cromoterapia ma anche l’aromaterapia può avere un potente effetto benefico contro l’insonnia.

Secondo uno studio della Isfahan University of Medical Sciences, il profumo di lavanda ha un elevato potere rilassante, capace soprattutto di combattere l’insonnia derivante da mal di testa.

 

Mettere le Lenti a Contatto nel modo giusto

Sono sempre di più le persone che scelgono di mettere lenti a contatto al posto degli occhiali per compensare i loro difetti di vista.

Questa scelta, il più delle volte dettata da motivazioni estetiche, spesso si rivela piuttosto insidiosa sopratutto per chi non mette le lenti nel modo giusto.

Vediamo quindi tre regole da seguire per non incorrere in problemi quando si indossano le lenti a contatto.

 

Rispettare la massima igiene

 

Prima di indossare le lenti a contatto, è buona regola lavarsi le mani. Nel momento di prelevare le lenti a contatto dal contenitore con la soluzione, controllare sempre che non vi siano residui dentro il liquido.

Questo passaggio è molto importante per non trasferire sporcizia dentro il vostro occhio, rischiando di contrarre fastidiose infezioni.

Se siete femmine, indossate le lenti a contatto prima di mettere ombretto, matita e mascara per non rischiare di sporcarle quando le avvicinate alla palpebra.

Al contrario, al momento di rimuoverle, procedete in senso inverso, vale a dire togliete le vostre lenti solo dopo aver tolto il make up con prodotti appositi.

 

Rimuovere le lenti se avvertite fastidio

 

Se subito dopo aver messo le lenti avvertite un senso di fastidio, è probabile che siano presenti dei residui di sporco sulla superficie, oppure che la vostra lente a contatto non sia più buona.

MEttere e Togliere in modo esatto le Lenti a Contatto

In questo caso è preferibile rimuoverla subito e prendere una lente da una nuova confezione.

Oppure in alternativa indossate almeno per quel giorno gli occhiali, con grande beneficio per i vostri occhi che così avranno modo di respirare!

 

Non tenere le lenti per tutto il giorno

 

Una volta indossate, ricordate che le lenti non possono essere tenute per molte ore consecutive. In generale, è preferibile sempre non superare le 4/5 ore ed è molto importante toglierle sempre quando andate a dormire.

Le persone che indossano lenti a contatto per un periodo di tempo troppo prolungato sono infatti molto più soggette a contrarre infezioni, o congiuntiviti, all’occhio.

Inoltre, indossandole per troppo tempo, si rischia di andare incontro a delle reazioni di sensibilizzazione per cui potrebbe essere impossibile in seguito continuare ad indossarle.

 

Fonte: www.contactalens.com

Custodisci i tuoi beni di valore con le cassette di sicurezza in Svizzera

Con i tempi che corrono, ridurre il rischio di furti nella propria casa può essere veramente difficile perchè oramai l’abitazione non è più una garanzia.

Purtroppo è stato appurato che i furti e le rapine commessi in casa negli ultimi anni a questa parte sono inesorabilmente aumentati . Cresce la povertà, cresce la delinquenza… Oramai questo è un dato certo..Infatti sono state moltissime le persone che sono state derubate in questi tempi.

Se tu non vuoi far parte della cerchia allora è arrivato il momento giusto di prendere una reale decisione: tutelare i tuoi beni di valore prima che sia troppo tardi. Se possiedi documenti importanti, testamenti, medaglie militari, denaro etc… devi assolutamente salvaguardarli. Come puoi fare tutto ciò?

E’ molto semplice: rivolgiti a Helvetic Securgest..L’azienda suddetta offre a tutti coloro che lo desiderano un servizio di locazione di cassette di sicurezza in Svizzera in modo sicuro ed affidabile.

Affidarti ad una società seria e competente nel settore che sappia proteggere tutti i tuoi beni di valore può rivelarsi una valida nonchè efficace soluzione. Helvetic Securgest offre a tutti i suoi clienti un servizio unico ed innovativo.

Vanta molti anni di esperienza e per questa ragione che molte persone hanno deciso di affidarsi alla suddetta società con benefici non di poco conto.

Con il sistema di sorveglianza attivo 24 ore su 24, la tua cassetta di sicurezza sarà custodita in modo serio e sicuro. Tutela i tuoi oggetti di valore, non aspettare ancora, perchè oggi può toccare a qualcun altro ma domani potrebbe toccare a te, quindi affrettati, lo staff altamente competente nel settore sarà a tua completa disposizione per offrirti supporto e maggiori informazioni in merito.

Fai la scelta giusta, affidati a Helvetic Securgest e sicuramente non te ne pentirai..anzi sarà tutto guadagnato..

Provare per credere!!

Sogno e realtà a Villa Ciardo

Nell’entroterra, tra le varie cittadine che costellano il Salento, c’è un paese di oltre 6000 abitanti, sede di diocesi fino al 1818 e capoluogo di contea, ricco di antiche e poetiche tradizioni. Qui c’è un luogo, che si distingue tra le varie ville per matrimoni Lecce, in cui sogno e realtà hanno un confine inesistente. Villa Ciardo, infatti, è il perfetto ambiente in cui organizzare il proprio matrimonio, un giorno unico e indimenticabile, che proprio per questo necessita di cura, attenzione e perfezione.
Per questo affidarsi alle mani sapienti del personale, esprimendo particolari richieste ed esigenze, è il primo passo verso la costruzione di una giornata degna dei sogni più dolci e ambiziosi.
La Villa, che sorge in un vecchio palazzo ottocentesco che ha visto un meticoloso e accorto restauro, offre la possibilità di festeggiare e organizzare matrimoni sia in inverno che in estate. In base alle stagioni, verrà messa a disposizione una sala interna, con camino e spazi ideali per accogliere sino a 80 persone in inverno, o tutto lo spazio esterno, in un giardino curato e ampio, con agrumeto e piscina. Sino a 250 persone in estate per ricevimenti con un numero di invitati importante, con la garanzia di un servizio eccellente che gestisce al meglio tutti gli ospiti, con un occhio di riguardo sempre agli sposi, protagonisti assoluti della giornata.
A questo aggiungete la comodità di potersi rintanare in una camera accogliente, a disposizione per aggiungere al servizio qualità e perfezione, in una delle quattro previste all’interno della villa. In questo modo sia gli sposi che qualche ospite potranno usufruirne per riposare senza il pensiero di raggiungere altri luoghi dopo la stanchezza della festa.

La strada del social media manager

Viene dal web e dai suoi continui sviluppi.

Necessita di pazienza, estro, curiosità.
Ha bisogno di un computer costantemente, o, in alternativa, di uno smartphone o un tablet.
Quel che è vero è che è un web addicted e che ama smanettare davanti a una tastiera.
Parliamo del social media manager, una professione affascinante, che viene dallo sviluppo della rete e dall’avvento della nuova tecnologia, social in primis, e richiede pazienza, preparazione, predisposizione alla tecnologia, aggiornamento costante, self control.
Professionista ormai sempre più ricercato, a patto che dimostri esperienza, capacità e che abbia un’infarinatura generale sulle dinamiche del web e dei social network in generale.
Come si diventa social media manager e qual è la strada che si percorre per acquisire le skills necessarie a essere assunti da un’azienda?

Innanzitutto, occorre ovviamente avere dimestichezza con il pc e una buona conoscenza dei social. Questo non significa certo che un normale utente, che trascorre anche metà della sua giornata su Facebook, abbia le competenze necessarie per lavorare come social manager.
Quest’ultimo, in genere, è un laureato in varie materie, dalla comunicazione al marketing, ma anche ingegneria e lettere, l’importantè è che abbia fatto esperienza sul campo o che abbia la capacità di affrontare la rete e le sue insidie. I social, infatti, viaggiano in modo veloce, sono in costante aggiornamento e la pubblicità che sceglie questi canali deve avere alle spalle uno studio accurato, una pianificazione, un piano marketing preciso.
Il servizio è efficiente solo nel momento in cui non c’è alcuna improvvisazione, ma c’è una figura che si dedica in modo esclusivo a questa attività, che porta via tempo, energie e necessita di diplomazia in molti casi. Alessia Bianchi Group, agenzia digital pr Milano, è un esempio di professionalità e efficienza nel campo della comunicazione, e mette al servizio del cliente un social media manager che curi la sua reputazione sui social e online, in modo coerente con gli obiettivi dell’azienda, mirando a ottenere il massimo dei risultati in termini di profitto.